"Vivere da persona altamente sensibile significa cogliere mille sfumature in ogni dettaglio, sentirsi sommersi dalla stimolazione del mondo esterno ma anche da quello interno, sentire tutto con intensità , sia le cose positive che quelle negative, e nel contempo faticare per farlo comprendere agli altri. Fortunatamente però, può significare anche essere ottimi confidenti, avere grande creatività , aspirare a condurre un' esistenza in piena armonia. Per poter vivere le sfumature positive di questa caratteristica è fondamentale riappropriarsi della propria storia di alta sensibilità, contattando il proprio bambino interiore e le esperienze fondamentali del proprio percorso, per rivisitarle in una nuova luce."

Data: 23 settembre, Torino
Ora: 10:30 - 13:00
Con Elena Lupo

Torino Spiritualità e Alta Sensibilità

Mercoledì 3 maggio la dott.ssa Lupo presenterà presso la Mediateca di San Lazzaro "Altamente sensibili: vivere in modo così profondo, emotivo ed empatico tutto ciò che ci accade e avere bisogno di strategie per evitare di sentirsi schiacciati" all'interno del più ampio programma della Primavera di Informazione Psicologica, un'iniziativa patrocinata dall'Ordine degli Psicologi dell'Emilia Romagna per avvicinare la popolazione ai temi della Psicologia.

http://www.primaverainformazionepsicologica.it/

locandina mediateca

 

 

Workshop Esperienziale Assertività, Sabato 13 maggio 2017 a Bologna

Se vogliamo essere liberi di essere chi siamo, è importante recuperare le nostre radici, nel luogo, nel tempo e nelle persone in cui queste radici si sono formate. Ciò che giudichiamo o ammiriamo con particolare intensità è qualcosa che portiamo nel cuore con una nostalgia di infinito e che, una volta contattata dentro di noi, può divenire nostra preziosa alleata per connettersi autenticamente tra il nostro sentire e l’immaginare, tra il volere e l’agire, fra i nostri Aspetti di potere e Aspetti sensibili. L’attenzione discreta e sensibile alla dimensione corporea ed energetica, il movimento libero e guidato con differenti stimoli musicali, gli esercizi di respirazione, uno spazio di Meditazione visualizzata, ci condurranno in un’avventura affascinante e sicura per scoprire un modo nuovo di ascoltarsi e percepirsi.

workshop assertività 2017

Weekend Esperienziale Residenziale, 8 e 9 luglio 2017 presso Agriturismo Il Poggiolo, Pianoro (Bologna)

“Sentiamo così intensamente. Percepiamo più stimoli degli altri e in modo più intenso, e possiamo rimanere sopraffatti da tutta la sofferenza, povertà, le ingiustizie e il dolore del mondo. E questa intensità può diventare sovrastante. Questo è il motivo per cui abbiamo bisogno di imparare strategie per regolare la nostra emotività. Ma chi percepisce con maggiore sensibilità di altri è potenzialmente in grado di trarre dalla vita più gioia, più piacere e più ricchezza interiore Elaine Aron

Esperienziale Residenziale 2017

Condividiamo con piacere le date della Fiera del Bambino Naturale, a cura di Il Leone Verde, durante le quali tra i vari autori presenterà il suo libro anche la dott.ssa Lupo. Di seguito il link del programma.

Chiari (BS):  6 e 7 maggio 2017

Cervia (RA): 17 e 18 Giugno 2017

Arezzo (AR):  21 e 22 ottobre 2017

Fiera del Bambino naturale

Per il 2017 la dott.ssa Lupo terrà i suoi seminari in diverse città, saranno incontri di presentazione della ricerca attuale sul tratto dell'ipersensibilità e sulle sue implicazioni nella nostra vita quotidiana.

Il titolo sarà:  "Troppo sensibile" L'IPERSENSIBILITA' da problema a risorsa.

Seminario a Bologna 28 Gennaio 2017 presso Centro Integra

seminario-dott-ssa-lupo-bologna-2017

Seminario a Firenze 18 Febbraio 2017 presso Hotel Orto dei Medici

seminario-dott-ssa-lupo-firenze-2017

Seminario a Napoli 4 Marzo 2017 presso Hotel NH Ambassador

seminario-dott-ssa-lupo-napoli-2017

Seminario a Roma 25 marzo 2017 presso Hotel Impero

seminario-dott-ssa-lupo-roma-2017

note-as

L’idea di un workshop esperienziale attraverso il mondo sonoro e musicale nasce dalla necessità per le persone ipersensibili di riacquistare il diritto di sentire ed esprimere, occupare uno spazio, esplorando la propria identità attraverso il suono e la voce.

"Voi non venite qui a cantare una nota qualunque. Voi venite qui a cantare la vostra nota. Non è una cosa da niente: è una cosa bellissima. Avere una nota, dico, una nota tutta per sé. Riconoscerla e portarsela dietro, dentro, addosso.. Lei respira quando voi respirate, vi aspetta quando dormite, vi segue ovunque andiate e non vi mollerà..”
Castelli di Rabbia, A. Baricco

Sarà condotto dalla dott.ssa Lupo, Psicologa Psicoterapeuta, e dalla dott.ssa Emilia Cerri, Musicoterapista

Bologna, sabato 3 dicembre 2016

workshop-ipersensibilita-e-mondo-sonoro-2016